Skip to content


Convegno “La psicologia penitenziaria: tra interventi attuali e prospettive future”, 7 marzo Bologna

imagePsicoIus parteciperà al convegno “La psicologia penitenziaria: tra interventi attuali e prospettive future”, organizzato dall’Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna in collaborazione con l’Ordine del Veneto, che si terrà a Bologna il 7 marzo. La nostra Presidente, Prof.ssa Patrizia Patrizi, sarà relatrice di un intervento dal titolo “Dalla condanna all’inclusione responsabile: nuovi percorsi di Psicologia Penitenziaria orientati alla comunità.”

Il Carcere rappresenta per l’opinione pubblica un non luogo dove la persona rea deve espiare la condanna lontano dal sistema sociale con cui è entrata in conflitto,allontanando così il reo come un diverso. In questo modo si respinge l’ipotesi che questi uomini siano uguali a noi e che tra le componenti del loro reato possa esserci anche un disagio che rende necessario un sostegno psicologico.
Essere Psicologo in Carcere non vuol dire non fare scontare una condanna, ma supportare la persona nella sua sofferenza affinché possa comprendere i propri agiti. La Psicologia in carcere è terreno di costante evoluzione, ma ancora oggi fatica a essere riconosciuta e valorizzata.
Lo scopo di questo convegno è quello di fare il punto sulla realtà professionale legata alla figura dello Psicologo Penitenziario e dei ruoli ricoperto all’interno della rete istituzionale, offrendo un orientamento ai Colleghi che desiderino operare non solo all’interno degli Istituti Penitenziari, ma anche nell’ambito della riabilitazione sociale e psicologica della persona dimittente dalla struttura detentva.

Per informazioni:
Ordine degli Psicologi dell’Emilia-Romagna
tel 051/263788 | fax 051/23536 | iniziative@ordpsicologier.it

Scarica la Locandina  dell’evento

Archiviato in Articoli.

Tag , , , , , , .