Skip to content


Dubbi addio, si dice chirurga e ministra, sindaca e avvocata: rispettando l’italiano si rispettano anche le donne

NEWS_138325
PsicoIus, sin dalla sua fondazione, è sempre stata attenta ad usare un lessico non discriminatorio, come scritto nel suo statuto “L’Associazione adotta un linguaggio rispettoso del genere al fine di evitare pregiudizi, stereotipi culturali e discriminazioni linguistiche.”
Proprio in virtù di questo impegno, il manuale “Psicologia della devianza e della criminalità“, scritto dalla Prof.ssa Patrizi e pubblicato da Carocci editore, è stato curato secondo le regole del linguaggio non discriminatorio di genere.
Oggi siamo lieti di condividere l’articolo (che potrete leggere in forma completa qui) sul manuale “Donne, grammatica e media”, fortemente voluto dall’associazione di giornaliste GiULiA, che è stato presentato venerdì 11 luglio, alle ore 10,30, nella sala Aldo Moro della Camera dei Deputati. A delineare il nuovo dizionario italiano declinato secondo il genere è Cecilia Robustelli, docente di linguistica italiana all’Università di Modena.

Archiviato in Abuso all'infanzia, Articoli.

Tag , , , , , .