Skip to content


Faircom: parte il database europeo dei Centri Anti-violenza

Roma, 25 novembre 2020. È finalmente online il database del progetto Faircom (https://sexualviolencejustice.eu/organizations/) che contiene la mappa dei Centri Anti-Violenza e delle Associazioni attivi in Europa che forniscono supporto alle vittime di reati sessuali.

Ogni vittima ha a disposizione 24h su 24 informazioni in inglese e lingua locale sulle organizzazioni più vicine a lei. Il nostro paese è riuscito a coinvolgere ben 17 organizzazioni in Italia, secondo Patrizia Patrizi, prof.a ordinaria dell’Università di Sassari “le call sono sempre aperte: è importante coinvolgere più Centri Anti-violenza e Associazioni per realizzare una rete che copra in modo capillare tutto il nostro paese”. I dettagli sull’iter per ottenere il risarcimento statale e da parte dell’autore del reato sono stati raccolti in alcune tabelle informative suddivise per paese, anch’esse disponibili online.
Si tratta di uno dei primi frutti del progetto europeo, ormai avviato un anno fa, che si occupa di individuare nuove linee guida internazionali per un risarcimento equo ed efficiente in favore delle vittime di reati sessuali. I cinque paesi partner di progetto – Spagna, Italia, Grecia, Paesi Bassi e Lettonia – hanno lavorato in questi mesi per migliorare le condizioni delle vittime attraverso strumenti concretamente utili e fruibili dalle persone.

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha proposto il 25 novembre come la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne. Secondo la prof.ssa Helena Soleto, coordinatrice del progetto, “al fine di ottenere un risarcimento equo in favore di tutte le vittime è fondamentale conoscere le buone prassi già presenti nel nostro territorio e lavorare attivamente costruendo nuove linee guida, rendendole accessibili a tutti i paesi e aumentando la familiarità con esse dei professionisti del settore”.

I ricercatori di Faircom hanno realizzato uno studio per descrivere i diversi percorsi che la vittima deve affrontare per ottenere il risarcimento in ogni paese partecipante e fornire raccomandazioni per un processo di risarcimento efficace per tutte le vittime di crimini sessuali. Da oggi il Report Faircom Part II – State and Offender Compensation: Survey, Good Practices and Recommendations è direttamente scaricabile dalla sezione dedicata agli eBook del sito ufficiale di progetto (https://sexualviolencejustice.eu/ebook/).

Archiviato in Promozione del benessere, Sex offenders, Stalking, Violenza di genere.